Scavi e Movimento a Terra
Logo
  • Home
  • Demolizioni controllate

Demolizioni controllate

La demolizione controllata è un insieme di pratiche che vengono applicate al fine di ottenere l’eliminazione parziale o il completo abbattimento di strutture e di edifici (demolizione di edifici) gravemente danneggiati o considerati obsoleti o che sono stati costruiti senza autorizzazione da parte di enti preposti (abusivismo edilizio).

Le demolizioni controllate sono eseguite per la maggioranza dei casi con combinazioni di diverse tecnologie, generalmente (soprattutto per edifici di grandi dimensioni) si provvede a minare gli stessi con grandi quantitativi di dinamite o esplosivi similari, ma in alcuni casi in via preventiva si procede a effettuare tagli alle colonne portanti che hanno lo scopo di facilitare il collasso della struttura.

Le demolizioni di edifici di dimensioni contenute avviene invece tramite l’utilizzo di apparecchiature meccaniche tra cui pinze e martinetti oleodinamici e martelli pneumatici.

Tuttavia, le demolizioni controllate hanno subito nel corso degli ultimi anni innovazioni tecnologiche che hanno portato oltre che ad una relativa diminuzione delle tempistiche, anche la possibilità di operare tagli senza polveri, vibrazioni e soprattutto senza rumori, permettendo ai clienti di proseguire le loro attività lavorative anche durante l’intervento di demolizione.

Tra le principali:

  • aglio diamantato
  • tecnologie per carotaggi e perforazioni
  • tecnologie per demolizioni pericolose o in ambienti chiusi
  • tecnologie per tagli di cemento armato per aperture circolari

Nel primo e nel secondo caso si sfrutta la tecnologia delle lame, dischi o fili diamantati adatti alla demolizione di strutture in cemento armato.

Le attrezzature che permettono l’utilizzo e la tecnica del taglio tramite questi strumenti sono:

  • la sega a filo diamantato per superfici e spessori di grandi dimensioni
  • sega a disco diamantato per pareti e solai generalmente di spessore fino a un metro
  • carotatrice, utilizzata per fori circolari.

Nel caso di demolizioni pericolose o di demolizioni interne e l’ambiente deve restare libero da smog si utilizzano robot elettrici progettati appositamente per lavori di edilizia.

Tali robot vengono utilizzati dove la presenza dell’uomo è vietata, sono costituiti prevalentemente da due unità, il robot e la console operativa dalla quale l’operatore lo può comandare.

I robot possono essere dotati di videocamere tramite le quali invia le immagini ed i video ai pc a cui essi sono connessi.

Per le aperture circolari si richiede la tecnologia del filo diamantato montato sul pantografo.

La scelta dello strumento idoneo per il taglio viene effettuata in funzione del tipo di conglomerato cementizio su cui è necessario agire, dalla presenza e quantità di indurimenti superficiali e dalla produzione giornaliera che si vuole raggiungere.

 

Logo

Copyright © 2017 - Bernardini Scavi S.r.l. Unipersonale - Massa . P.Iva 01275780458
Email: bernardiniscavi@gmail.com - Tel. e Fax: 0585.251200 - Cell: 333.3272076

Questo sito utilizza cookie al fine di consentire la normale navigazione e fruizione del sito stesso e per tracciare informazioni statistiche in forma anonima e aggregata. La prosecuzione della normale navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E' possibile negare il consenso a qualunque cookie seguendo il link Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi